logo C.A.I. logo Bacheca

La Bacheca

Il programma delle attività 2019

 

Sabato 05 Gennaio – La Rocchicella dei Palici

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Giuseppe Borrelli 347.8032354 ; Area geografica: Erei (Mineo) ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 150 m ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa

06 Gennaio – Grotta degli Archi

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato ; Direttore: Franco Minutolo 349.5840449 ; Descrizione: Classica escursione sul versante occidentale del vulcano, ora coperto da una coltre nevosa che serberà evanescenti segni del nostro passaggio. Meta del cammino saranno le bocche eruttive del 1604 che, nel corso dell’eruzione, hanno originato la Grotta degli Archi. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: EAI - Medio ; Dislivello: 500 m ; Terreno: Innevato ; Tempo di percorrenza: 6 ore circa ; Quota massima: 2030 m

13 Gennaio – Monte Timpa Rossa

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; Descrizione: Partendo dal rifugio Brunek, con le racchette da neve, lungo la Pista Altomontana sino a raggiungere il Piano dei Dammusi e il bivacco di Monte Timpa Rossa. Il percorso consente di ammirare i forti contrasti creati dal bianco della neve e dal nero delle lave, attraversando alternativamente tratti fittamente boscati e deserti panoramici. Al ritorno una scorciatoia consentirà di guadagnare il tempo per una cioccolata calda (o un the freddo). ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: EAI - Medio ; Dislivello: 450 m ; Terreno: Innevato ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa ; Quota massima: 1840 m

13 Gennaio – Riserva della Pillirina

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Michele Ruscica Referente: Umberto Marino 340.2326542 ; Area geografica: Iblei ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 150 m ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa

Dal 19 al 20 Gennaio – Plenilunio nevoso

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; Descrizione: Evasione lunatica alla scoperta delle gioie celate dalle tenebre e svelate dalla soave germana dal nome adespota. Armati di ciaspole e protetti da idoneo tabarro, affronteremo l’oscuro cammino, sfidando il gelido rigore, per impegnar alfine cruenta tenzone con rovente dovizia di fumiganti salsicce e ribollenti minestre. Nel cupo antro d’umana opra, ove soltanto risplende fausto lume di tremolanti candele, troveremo riparo dall’insulto meteorico e meritato ristoro con sapida libagione. Officiato il pappatorio rito, ebbri d’ilare piacere (e di corposo nettare di fermentato mosto), torneremo con incerto passo all’urbano ostello che accoglie e ingabbia i tribolanti giorni dell’ordinaria ma prodiga vita. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: EAI - Medio ; Terreno: Innevato ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa ; Note: Sito da stabilire in relazione alle condizioni d’innevamento.

27 Gennaio – Lapide Malerba

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; Descrizione: Dal Piano dei Pompieri si risale la stradella che attraversa il rimboschimento sino alle bocche dell’eruzione del 1792, da qui, con panoramico percorso intuitivo, si sale sino alla Schiena dell’Asino, ov’è posta una lapide a ricordo di una giovane vita spezzata dai pericoli della montagna. Spettacolare in panorama, dominato dalla mole del Nuovo Cratere di Sud Est, che si affaccia sulla grandiosa Valle del Bove. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: EAI - Medio ; Dislivello: 200 m ; Terreno: Innevato ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa ; Quota massima: 2050 m

27 Gennaio – La Cava di Bibbinello

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Giuseppe Borrelli 347.8032354 ; Area geografica: Iblei ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 150 m ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa

03 Febbraio – Il Piano dei Dammusi

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; Descrizione: Il Piano dei Dammusi è un vasto pianoro posto intorno a 1.700 m slm sul versante Nord dell’Etna. Interamente ricoperto dalle lave della più grande eruzione documentata sull’Etna si raggiunge facilmente dal Piano Pernicana. Ampi tratti alberati, alterni a panoramici dolci pendii distraggono dal cadenzato incedere sul candido manto nevoso. Se il meteo sarà ostile troveremo caldo riparo in accogliente bivacco. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: EAI - Facile ; Dislivello: 300 m ; Terreno: Innevato ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa ; Quota massima: 1878 m

03 Febbraio – Il Prainito

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Giuseppe Borrelli 347.8032354 ; Area geografica: Iblei ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 50 m ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa

10 Febbraio – Monte Arcimis

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Giuseppe Borrelli 347.8032354 ; Descrizione: Dalla frazione di Sarro (560 m), circondati da boschi di lecci e castagni, seguiremo una trazzera, antica via di comunicazione con le quote più alte del vulcano, dove, attraversando le verdi contrade Piricocco ed Ilice, raggiungeremo Monte Arcimis e l’omonima, interessante, grotta. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 730 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero ; Tempo di percorrenza: 7/8 ore circa ; Quota massima: 1288 m

17 Febbraio – Da Monte La Nave al bivacco di Monte Maletto

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato ; Direttore: Franco Minutolo 349.5840449 ; Descrizione: Dalla C.da Trentasalme si raggiunge il cancello della forestale, oltrepassato, tramite la carrareccia innevata raggiungeremo il bivacco di Monte La Nave. Proseguendo fino alla pista altomontana, successivamente, raggiungeremo il bivacco di Monte Maletto da dove, dopo una meritata sosta, effettueremo il rientro. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: EAI - Medio ; Dislivello: 600 m ; Terreno: Innevato ; Tempo di percorrenza: 6/7 ore circa ; Quota massima: 1600 m

17 Febbraio – Com’è facile andar con le Ciaspole

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato Senior ; Direttore: Christophe Crozet 348.6593461 ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: EAI - Facile ; Dislivello: 50 m ; Terreno: Innevato ; Tempo di percorrenza: 3 ore circa

24 Febbraio – La Casa dello Sciatore

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Giuseppe Borrelli 347.8032354 ; Descrizione: In prossimità della rustica chiesetta dedicata ai Tre Santi (835 m), inizia un sentiero che, attraversando le contrade Cicirello e Sciammaro del Lupo, consente di percorrere antichi sentieri su campi lavici, che giungono sino a Casa del Vescovo (1687 m) e da qui a Casa dello Sciatore (1603 m), di cui la sezione di Catania del Cai ottenne nel 1932 il comodato d’uso, e ove nei pressi nacque lo sci etneo, quando nel 1929 il gruppo universitario del Club Alpino (SUCAI) organizzò la prima gara di sci di fondo. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 842 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 8/9 ore circa ; Quota massima: 1593 m

03 Marzo – Monti Sartorius

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; Descrizione: Wolfgang Sartorius von Waltershausen era un geologo e astronomo tedesco che, come ancor oggi accade ai suoi conterranei, s’innamorò dell’Etna in occasione di un viaggio in Sicilia nel 1838 (durato sino al 1843). Suoi il mitico “Der Aetna” e alcuni importanti rilievi cartografici sul vulcano oltre alla meridiana del Duomo acese, lo gnomone del Giardino Bellini ecc. I crateri che si formarono con l’eruzione del 1865 furono dedicati all’illustre personaggio. Trattasi di una serie di coni a bottoniera posti sul versante Nord Est dell’Etna, intorno a 1700 m di quota, che dominano il sottostante pianoro dove impera la betulla. Su questi ciaspoleremo su e giù prima di sorbire il the (caldo o freddo, a piacere) al “nostrano” Rifugio Citelli. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: EAI - Facile ; Dislivello: 200 m ; Terreno: Innevato ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa ; Quota massima: 1784 m

Dal 08 al 10 Marzo – Sentiero Italia (tappe n° 8, 10, 11 Sicilia)

Tipologia: Escursionismo ; Organizzazione: Sezione CAI Palermo & GR CAI Sicilia ; Referente sezionale: Umberto Marino 340.2326542 ; Descrizione: L’idea del “Sentiero Italia”, un cammino che percorre tutto l’arco alpino e la dorsale appenninica, fino all’Aspromonte e le Isole Maggiori, è nato nel 1983 su intuizione dell’Associazione Sentiero Italia. Oggi, grazie al Cai, quel sogno iniziale si è trasformato in un progetto reale e permanente, affidato alle cure e all’impegno di centinaia di soci volontari del Cai. Nel 2019, nella nostra regione, saranno proposte tre tappe del S.I., dalla Masseria Dammusi fino a Cefalà Diana. ; Area geografica: Monti della Conca d’Oro e Monti Sicani ; Grado di difficoltà: E

10 Marzo – Piano delle Concazze

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; Descrizione: Significativa escursione alle soglie dell’infinito. Ai piedi dei Pizzi Deneri, uno degli ultimi relitti dell’antico Cratere Ellittico, a quasi 3 chilometri di altezza, si godrà il fascino paesaggistico che solo le alte vette possono offrire: l’imponente cresta di Serra delle Concazze, la maestosa Valle del Leone e più in là la grandiosa Valle del Bove, la poderosa mole del Cratere di Sud Est che lo sovrasta, il leggero digradare del pendio a Nord Ovest, la falce jonica che s’immerge nello Stretto, competono per donare emozioni da ricordare. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: EAI - Impegnativo ; Dislivello: 1050 m ; Terreno: Innevato ; Tempo di percorrenza: 7 ore circa ; Quota massima: 2580 m

17 Marzo – Ciaspolata a sorpresa

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato ; Direttore: Franco Minutolo 349.5840449 ; Note: A secondo l’innevamento stagionale effettueremo una ciaspolata sui Monti Nebrodi. I vari dati tecnici saranno comunicati in tempo utile. ; Area geografica: Nebrodi ; Grado di difficoltà: EAI - Medio ; Terreno: Innevato

17 Marzo – Rocche dell’Argimusco & Bosco di Malabotta

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Christophe Crozet 348.6593461 ; Area geografica: Nebrodi ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 170 m ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa

24 Marzo – Monte Recavallo e Rocca Scala

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Daniele Lo Monaco 340.1026555 ; Descrizione: Partendo da Scifì, percorreremo uno splendido sentiero creato qualche anno fa nella Valle d’Agrò. Inizialmente raggiungeremo il Monte Recavallo da dove lo sguardo abbraccerà Forza d’Agrò (contrada Fondaco Parrino), l’Etna, Roccafiorita, Casalvecchio, Savoca, Sant’Alessio Siculo. Successivamente, passando da Rocca Scala, arriveremo a Forza D’Agrò dove consumeremo il pranzo al sacco. Infine, attraversando la scalinata del Castello Normanno, ritorneremo a Scifì percorrendo lo stesso itinerario di andata. ; Area geografica: Peloritani (Valle d’Agrò) ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 750 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero ; Tempo di percorrenza: 7 ore circa ; Lunghezza: 15 km circa ; Quota massima: 547 m

24 Marzo – I Monti Silvestri con il Lions Club Catania Ovest

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Armanda Lupo 347.7030104 ; Collaboratore: Umberto Marino 340.2326542 ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 100 m ; Tempo di percorrenza: 2 ore circa

Dal 30 al 31 Marzo – Barocco, Colori e Sapori degli Iblei

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Umberto Marino 340.2326542 ; Area geografica: Iblei ; Grado di difficoltà: T

31 Marzo – Monti Centenari

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Christophe Crozet 348.6593461 ; Descrizione: Da Case Pietracannone si prosegue su di una carrareccia attraversando il castagneto e quindi la colata lavica del 1979. In seguito, il sentiero da Casa Fichera, luogo in cui si trova una lapide ricordo dedicata a Saro “Ruspa”, ci permette di addentrarci nella Valle del Bove per poi raccapezzarci tra i blocchi lavici fino a raggiungere Monti Centenari. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: EE ; Dislivello: 780 m ; Terreno: Carrareccia, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 8 ore circa Lunghezza: 15 km circa ; Quota massima: 1860 m

07 Aprile – Da Graniti al Santuario Madonna della Catena

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Franco La Rosa 333.4590164 ; Descrizione: Partendo dal paese di Graniti (Me) faremo il periplo di Monte Naturi salendo dalle contrade di Serro Sorvia, Larderia, e Pantana, costeggiando, inizialmente, il lato est del monte, fino a giungere al Santuario. Pausa pranzo, e risalita verso portella Carraia, costeggiando, ora, il versante ovest. Durante il percorso belle vedute dell'Etna, lo Stretto di Messina, e dei monti Peloritani. Attraverseremo boschi di querce, e la pineta di Graniti. ; Area Geografica: Peloritani ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 500 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero ; Tempo di percorrenza: 7 ore circa ; Quota massima: 850 m

07 Aprile – Piano dei Grilli & Case Zampini & Rifugio Ruvolo

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Franco Minutolo 349.5840449 ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 350 m ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa

14 Aprile – Da Schiena dell’Asino a Monte Zoccolaro

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Franco Minutolo 349.5840449 ; DescrizionePartendo dalla sbarra da dove ha inizio il sentiero della Schiena dell’Asino, raggiungeremo in salita il crinale che si affaccia sulla Valle del Bove. Dopo una breve sosta per ammirare il panorama si procede in discesa verso Monte Zoccolaro, seguendo dove è possibile la traccia sul bordo della Serra del Salifizio, sempre con magnifica vista sulla Valle del Bove. Il percorso è caratterizzato a tratti da zone boschive con grandi alberi di faggi e radure. Itinerario a tratti impegnativo. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 800 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 5/6 ore circa ; Quota massima: 2000 m

14 Aprile – La Sughereta di Piano Insito

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Gigi Sciacca 328.4589043 ; Area geografica: Erei ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 150 m ; Tempo di percorrenza: 3 ore circa

Dal 24 al 28 Aprile – Vie Ferrate Lucane

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Gigi Sciacca 328.4589043 ; DescrizioneViaggio nel cuore della Basilicata, regione in cui troveremo degli itinerari escursionistici adibiti a vie ferrate, grazie alle quali esploreremo la natura selvaggia e suggestiva dei luoghi. ; Area geografica: Appennino lucano (Basilicata) ; Grado di difficoltà: EEA - PD ; Dislivello: 400 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa ; Quota massima: 1100 m

28 Aprile – Monte Rossomanno e i “Pupi ballerini”

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Angela Rizzo 329.1592180 ; DescrizioneAll’interno della riserva di Monte Rossomanno si trova l’interessante sito dei “Pupi ballerini”; l’escursione è arricchita dal panorama offerto dal crinale Serra Casazze, che permette di spaziare lo sguardo dall’Etna fino alle Madonie. ; Area geografica: Erei ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 300 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa ; Quota massima: 885 m

05 Maggio – La Padella & Cozzo Vituro

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Franco Minutolo 349.5840449 ; DescrizioneLa Padella è una depressione carsica sul fianco meridionale del massiccio del Monte dei Cervi, sulle Madonie. Prende le sembianza, appunto, di una padella. Il sentiero inizia dal Vivaio forestale “Piano Noce”, fino a raggiungere il margine superiore della depressione da dove si possono ammirare le spettacolari parteti che precipitano per decine di metri. Si prosegue per Cozzo Vituro da dove si godono bellissimi panorami dell’entroterra siciliano. ; Area geografica: Madonie ; Grado di difficoltà: EE ; Dislivello: 600 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa ; Quota massima: 1507 m

05 Maggio – Monte Sambughetti & Laghetti del Campanito

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Filippo Morina 349.7503466 ; Area geografica: Nebrodi ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 400 m ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa

05 Maggio – Anello di Monte Naturi

Tipologia: CicloEscursionismo ; Direttore: Antonio Di Mauro 333.2814870 ; Collaboratore: Franco La Rosa 333.4590164 ; DescrizioneEscursione ad anello nei monti Peloritani, si farà il giro di Monte Naturi con partenza dal paese di Graniti (Me), tutta su sterrato con bella vista sullo stretto di Messina e sull’Etna. ; Area geografica: Peloritani ; Grado di difficoltà: MC/MC ; Dislivello: 500 m ; Lunghezza: 25 km circa

Dal 11 al 12 Maggio – Traversata di Pizzo Dipilo

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Gigi Sciacca 328.4589043 ; DescrizioneTramite antichi sentieri di collegamento tra i paesi di Isnello e Gratteri, effettueremo una suggestiva ascensione a Pizzo Dipilo, monte ricadente nel comprensorio settentrionale delle Madonie. ; Area geografica: Madonie ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 820 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 6 ore circa Lunghezza: 9 km circa ; Quota massima: 1385 m

12 Maggio – Grotta del Gelo

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; DescrizionePartendo da Monte La Nave si percorre una stradella che si collega alla Pista Altomontana. Dopo averla superata, una mulattiera, poi sentiero, attraversa dapprima il Bosco di Maletto continuando poi tra le sinuose forme delle Sciare del Follone, che costituiscono uno splendido museo, a cielo aperto di “arte litica” naturale. Al ritorno l’antica fitta faggeta della Lava Antica offrirà riparo dal sole sino alla casermetta dirupata di Monte Spagnolo. La Pista Altomontana e la carrareccia iniziale ricondurranno alla base. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: EE ; Dislivello: 830 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero ; Tempo di percorrenza: 8 ore circa ; Quota massima: 2040 m

12 Maggio – Nonni e Nipoti

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Antonella Gavini 340.8217499 ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 100 m ; Tempo di percorrenza: 3 ore circa

19 Maggio – Pizzo Russa

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Daniele Lo Monaco 340.1026555 ; DescrizioneUn’escursione molto panoramica e allo stesso impegnativa nella zona dei Monti Peloritani, nei pressi di Novara di Sicilia. Partendo dalla Contrada Piano di Urni, procederemo in direzione sud, inizialmente su carrareccia per poi alternarsi tratti di sentiero e terreno libero su cresta collinare, passando per Rocca Tre Croci fino al raggiungimento di Pizzo Russa. ; Area geografica: Peloritani (Valle del Patrì e Mazzarà) ; Grado di difficoltà: EE ; Dislivello: 850 m circa ; Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero ; Tempo di percorrenza: 8 ore circa Lunghezza: 15 km circa ; Quota massima: 1065 m ; Note: L’itinerario potrebbe essere soggetto a variazioni.

19 Maggio – Rocca di Cerere

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Gigi Sciacca 328.4589043 ; Area geografica: Erei ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 330 m ; Tempo di percorrenza: 3/4 ore circa

Dal 26 al 29 Maggio – Isola di Marettimo

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343 ; Area geografica: Isole Egadi ; Grado di difficoltà: T

26 Maggio – Monte San Salvatore

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Valentina Oliveri 340.7550902 ; DescrizioneL’ascesa al Monte San Salvatore, seconda vetta delle Madonie dopo l'Altopiano del Carbonara, è tra i più bei itinerari delle Madonie. Partendo da Passo Canale, attraverseremo superbi boschi e godremo di stupendi panorami percorrendo un sentiero che sale fino a monte San Salvatore. La zona sommitale è una panoramica cresta di arenarie silicee che si allunga in direzione est-ovest con vista sui Nebrodi, sul massiccio del Carbonara, sulle Petralie e sulla valle dell’Imera. Una piccola sella, ci porterà all’adiacente rilievo detto Monte Alto (m 1817), ove sorge il santuario “Madonna dell’Alto”. ; Area geografica: Madonie ; Grado di difficoltà: EE ; Dislivello: 1050 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 8 ore circa Lunghezza: 16 km circa ; Quota massima: 1912 m ; Note: Il numero dei partecipanti è limitato.

02 Giugno – Pizzo Catarineci

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; DescrizioneDa Geraci Siculo a Petralia Sottana, sulle antiche vie dei pastori. L’escursione inizia dal fontanile posto alle porte di Geraci e procede dapprima su carrarecce, poi su sentieri che attraversano il “giardino incantato” di agrifogli alla base del Cozzo di Raimondo, e raggiungono gradatamente la cima del panoramico Pizzo Catarineci, da cui, grazie alla sua posizione geografica, si gode di un superbo spettacolo. Dopo una congrua pausa si prosegue attraversando un verde terrazzo per poi discendere a Portella Ferrone, alla periferia di Petralia. ; Area geografica: Madonie ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 600 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero ; Tempo di percorrenza: 6 ore circa ; Quota massima: 1660 m

02 Giugno – Castello di Eurialo e Fiume Ciane

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Ina Garaffo 327.7924962 ; Collaboratore: Sebastiano Patanè 328.4837714 ; Area geografica: Iblei ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 50 m ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa

Dal 07 al 09 Giugno – Area Magna Grecia

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Umberto Marino 340.2326542 ; Area geografica: Aspromonte (Calabria) ; Grado di difficoltà: T

09 Giugno – La Cerrita e le Bocche del 1928

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Giuseppe Marsala 331.4336277 ; Descrizione: Da Case Pietracannone risaliremo il crinale della Valle del Bove, giungendo ai Monti Cerasa e Rinatu, successivamente continueremo fino alla c.da Cerrita passando dai bracci lavici originatesi durante l’eruzione del 1928. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 550 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero ; Tempo di percorrenza: 6 ore circa ; Quota massima: 1741 m

16 Giugno – Canyon della Santissima

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Antonino Di Grazia 340.9720896 ; Descrizione: Dalla località della Santissima, risaliremo l’omonimo e suggestivo canyon, per poi raggiungere le Case Mafalda. Successivamente alla pausa pranzo, effettueremo il ritorno, ad anello, fino luogo di partenza. ; Area geografica: Peloritani ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 700 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 7 ore circa ; Quota massima: 1280 m

Dal 22 al 23 Giugno – Mini trekking dei Nebrodi

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; Descrizione: Classico trekking sezionale nel tratto più ricco di bellezze naturalistiche della dorsale nebrodense. Un paesaggio inaspettato per la Sicilia, fatto di faggete, splendidi panorami che guardano il Tirreno e le sette sorelle Eolie, zone umide, stagni, laghi, pascoli e piccole radure. Frequente incontrare cavalli ed altri animali allevati in libertà… Il percorso, di modesto impegno, sarà coronato da una corposa grigliata vespertina e dal magico chiarore del fuoco di bivacco. Le confortevoli tende sezionali offriranno infine comodo albergo ai protagonisti di un fine settimana simpaticamente inconsueto. ; Area geografica: Nebrodi ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 500 m ; Terreno: Carrareccia ; Tempo di percorrenza: 8 ore circa in due giorni ; Quota massima: 1700 m

23 Giugno – Dal fiume San Leonardo al Simeto

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343 ; Area geografica: Litorale Jonico ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 50 ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa

Dal 29 al 30 Giugno – Isola di Vulcano

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Giuseppe Marsala 331.4336277 ; Descrizione: Classico weekend alle Eolie. Nei due giorni di stazionamento sull’isola effettueremo la visita del Gran Cratere per ammirare i colori e le sue fumarole, la vasca dei fanghi e le piscine geotermiche insieme alle sue bellissime spiagge. Domenica possibilità di fare un giro in barca dell’isola o visita di Vulcanello con la valle dei mostri. ; Area geografica: Isole Eolie (Me) ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 350 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero ; Tempo di percorrenza: 3/4 ore circa ; Quota massima: 386 m

30 Giugno – Ilice di Carrinu e Piano Bello

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Christophe Crozet 348.6593461 ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 350 m ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa

Dal 02 al 07 Luglio – Il Giro del Monviso (o Re di Pietra)

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Fabrizio Meli 347.5104413 ; Descrizione: Ogni buon socio Cai non deve sottrarsi a questa impegnativa avventura attorno alla vetta del Monviso, una montagna intrisa di storia alle cui pendici è nato il nostro sodalizio. Il giro completo dura tre giorni di cammino su sentieri con paesaggi e peculiarità tutte alpine: il giro inizia e termina presso Pian del Re dove sorge il fiume Po, si compone di tappe diversa dall’altra, compiendo il periplo completo della vetta alta 3841 m, detta Monviso o Re di Pietra. ; Area geografica: Alpi Cozie ; Grado di difficoltà: EE/EEA ; Dislivello: Superiori ai 600 m per ciascuna escursione ; Terreno: Sentieri con tratti attrezzati ; Tempo di percorrenza: 3/5/6 ore ciascuna tappa ; Lunghezze: variabili per ogni tappa ; Quota massima: 2950 m ; Note: Escursioni solo per soci ben allenati, abituati a lunghe camminate in montagna su sentieri impervi con tratti attrezzati e notevoli dislivelli. Le cene e i pernottamenti si effettuano nei rifugi alpini dormendo in camerate. Lo zaino deve contenere il necessario per le escursioni giornaliere e per dormire in rifugio.

07 Luglio – Da Isolabella a Taormina

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343 ; Area geografica: Peloritani ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 100 m ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa

Dal 13 al 14 Luglio – Stelle cadenti

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; Descrizione: Lungo l’alta valle dell’Alcantara c’è una vecchia masseria trasformata dall’azienda foreste demaniali in una bellissima area attrezzata dotata di ogni comfort. Nel verde prato adiacente potremo trascorrere una notte osservando le stelle cadenti, cullati da zefiri sereni, coccolati dal lontano sciabordio del fiume e rinfrancati da una piacevole frescura. L’empireo solcato dalle fiammeggianti strie meteoriche sarà testimone della nostra reverenza. Il programma (e i partecipanti) sarà nutrito da una corposa grigliata di salsicce opportunamente irrigate dal nettare di Bacco. Il giorno dopo smaltiremo i postumi con una prammatica sgambata. ; Area geografica: Nebrodi ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 550 m ; Terreno: Carrareccia ; Tempo di percorrenza: 6 ore circa ; Quota massima: 1480 m

14 Luglio – Crateri Sommitali

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Salvatore Sportaro 333.2261438 ; Descrizione: Affascinante ascensione ai crateri sommitali della nostra “muntagna”. Inizialmente, con l’ausilio della funivia, raggiungeremo quota 2500 m, per poi raggiungere Torre del Filosofo 2900 m. Dopo una pausa, saliremo gli ultimi pendii fino al bordo craterico. La discesa si effettuerà con uno spettacolare fuoripista. L'ascesa ai crateri sommitali la faremo accompagnati da una guida autorizzata dalle vigenti ordinanze. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: + 800 m, - 1300 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 7 ore circa ; Quota massima: 3250 m

Dal 20 al 21 Luglio – Torre Salsa

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Umberto Marino 340.2326542 ; Area geografica: Litorale agrigentino ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 150 m ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa

28 Luglio – Parziale risalita dell’Anapo

Tipologia: Escursionismo fluviale ; Organizzazione: Sezione CAI Siracusa, Rita Serra ; Referente sezionale: Orazio Conte 340.2812505 ; Descrizione: Come, dove, quando mitigare i bollenti rigori dell’estate siciliana? Quando lo sapete già, dove? Nella Riserva di Pantalica per esempio, come? Facendo un’escursione immersi nelle fresche acque del Fiume Anapo. Procederemo, alternando cammino e grevi nuotate, in uno dei tratti più belli e interessanti del fiume che porta il nome di un giovane intrepido, che ebbe il coraggio di opporsi a un Dio malvagio, sino all’antica stazione ferroviaria di Pantalica, posta lungo la ferrovia che un tempo collegava Siracusa a Ragusa e Vizzini. Il ritorno sull’antico tracciato ferroviario. ; Area geografica: Iblei ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: Irrilevante ; Terreno: Carrareccia, alveo fluviale ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa ; Quota massima: 212 m ; Note: Scarponi, costume, sacca impermeabile, torcia elettrica.

Dal 04 al 12 Agosto – Bobotov Kuk

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Gigi Sciacca 328.4589043 ; Descrizione: Affascinante viaggio in Montenegro, nazione che conserva ancora oggi antiche tradizioni, e conserva in esso diversi siti Unesco. Uno di questi, il Parco Nazionale del Durmitor, appartenente alla catena montuosa delle Alpi Dinariche, dove il Monte Bobotov Kuk rappresenta la montagna più alta interamente in territorio montenegrino. ; Area geografica: Alpi Dinariche (Montenegro) ; Grado di difficoltà: EEA - F ; Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero (roccette) ; Tempi di percorrenza: 6/7 ore circa al giorno ; Quota massima: 2523 m

Lunedì 05 Agosto – Madonna della Neve

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Angela Valerio 338.2959495 ; Collaboratore: Umberto Marino 340.2326542 ; Descrizione: Santa Messa in suffragio dei defunti del CAI. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: T Dal 25 al 31 Agosto – Lampedusa & Linosa Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343 ; Area geografica: Isole Pelagie ; Grado di difficoltà: T

01 Settembre – Il Calcinara

Tipologia: Escursionismo fluviale ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; Descrizione: Nell’affascinante contesto ambientale della RNO Pantalica, Valle dell’Anapo e Torrente Cavagrande, in fondo a una gola che incide profondamente l’altipiano carbonatico ibleo, scorre il Torrente Cavagrande, chiamato Calcinara a causa delle sue acque ricche di calcite che lasciano depositi su tutto ciò che vi rimane immerso a lungo. Si risale camminando nelle (non sulle) acque fresche e vivificanti del maggiore affluente del mitico fiume Invisibile (Anapo in greco antico). ; Area geografica: Iblei ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: Irrilevante ; Terreno: Carrareccia, ; Terreno libero (alveo fluviale) ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa ; Quota massima: 300 m

08 Settembre – I Patriarchi giganti

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Antonino Di Grazia 340.9720896 ; Descrizione: Escursione all’interno la Riserva del Bosco di Malabotta, luogo di straordinaria bellezza, dove le maestose piante di roverella, i Patriarchi, si articolano in forme particolari. ; Area geografica: Nebrodi ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: + 600 m, - 700 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 6 ore circa ; Quota massima: 1200 m

08 Settembre – Monte Altesina

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Filippo Morina 349.7503466 ; Area geografica: Erei ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 350 m ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa

15 Settembre – Da Portella Buffali a Case Lineri

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Franco La Rosa 333.4590164 ; Descrizione: Da Portella Buffali, lungo un comodo sentiero, giungeremo a case Trapersi, si attraversa il torrente Schicciomira e si risale verso le case Lineri, attraversando querceti e pinete tipiche nebrodensi. ; Area geografica: Nebrodi ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 400 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero ; Tempo di percorrenza: 7 ore circa ; Quota massima: 1430 m

15 Settembre – Monte San Basilio

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Antonella Gavini 340.8217499 ; Area geografica: Iblei (Lentini) ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 100 m ; Tempo di percorrenza: 3 ore circa

22 Settembre – Da Casa del Fanciullo a Serracozzo

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Franco Minutolo 349.5840449 ; Descrizione: Dall’ingresso demaniale della Mareneve, che conduce alla Casa del Fanciullo, immersi nella vegetazione incroceremo il canalone che attraversa il Bosco della Cubania. Risalendo l’alveo fluviale fino a Serracozzo, meteo permettendo, si ammirerà la Valle del Bove. Dopo, ad anello, si ridiscende passando alla Grotta di Serracozzo, continuando verso il rifugio Citelli torneremo alle auto passando dal Bosco della Cubania. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: EE ; Dislivello: 700 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero ; Tempo di percorrenza: 6/7 ore circa ; Quota massima: 2000 m

22 Settembre – Dal Brunek al Passo dei Dammusi

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343 ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 350 m ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa

29 Settembre – Il Canalone della Montagnola

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; Descrizione: Le “serre” della Valle del Bove rappresentano il relitto di antichi centri eruttivi, vulcani del passato ormai demoliti dal tempo, dall’erosione o da un cataclisma. Appaiono oggi come le costole del corpo massiccio dell’Etna, tranciate da innumerevoli “dicchi” insinuatisi nelle viscere della montagna come affilate lame di liquida roccia. Dal Piano dei Pompieri si risale il pendio che culmina nel massiccio cratere della Montagnola, formatosi nel 1763. Discenderemo poi nella Valle del Bove fiancheggiando la Serra di Cuvigghiuni, centro attivo tra 100.000 e 60.000 anni fa, posta lungo la parete Sud occidentale della Valle del Bove, nei suoi pressi nel 1991 si aprì la frattura eruttiva le cui lave, attraversata l’intera valle, giunsero alle porte di Zafferana. Dal fondovalle si prosegue passando alla base di Serra Vavalaci e Serra Pirciata per risalire infine alla “Lapide Malerba” e tornare alla base. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: EE ; Dislivello: 900 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 7 ore circa ; Quota massima: 2500 m

29 Settembre – Family CAI

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Umberto Marino 340.2326542 ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 150 m ; Tempo di percorrenza: 3 ore circa

06 Ottobre – Rocca Timogna

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Giuseppe Tomasello 333.9271424 ; Descrizione: Dopo aver attraversato con gli automezzi la suggestiva fiumara del Mela, in prossimità di S. Lucia del Mela (Me) percorreremo, su tracce di sentiero, un'aspra e panoramicissima via che ci condurrà a Rocca Timogna, imponente monolite che svetta solitario, per poi rientrare ad anello lungo la trazzera principale. Occasione per ammirare a 360 gradi una vasta area dei Peloritani e dei suoi principali rilievi. ; Area geografica: Peloritani ; Grado di difficoltà: EE ; Dislivello: 1100 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 9 ore circa ; Quota massima: 1127 m

06 Ottobre – 8° Raduno Regionale Seniores

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Umberto Marino 340.2326542 ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: T

Dal 12 al 13 Ottobre – Weekend Peloritano

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Daniele Lo Monaco 340.1026555 ; Descrizione: Un weekend escursionistico nella zona dei Peloritani, nei pressi di Taormina, dove ci aspettano da percorrere due itinerari dal panorama mozzafiato! Le nostre mete saranno di sabato il “Bosco Caliero”, nei pressi del paese di Gallodoro, e di domenica il “Monte Veneretta”, seguendo un sentiero alternativo al classico itinerario che parte da Castelmola. I nostri compagni di viaggio, da ovest a est: l’immensa Etna, i Monti Peloritani e lo splendido litorale ionico. Un fine settimana in cui staccheremo la spina dalla routine di tutti i giorni, pernottando in un incantevole paesino in zona collinare, dove potremo degustare una cena a base di prodotti tipici locali. ; Area geografica: Peloritani (Valle del Ghiodaro, Valle dell’Alcantara) ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 650 m circa (sabato), 1000 m circa (domenica) ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 5/6 ore (sabato), 6/7 ore (domenica) ; Lunghezza: 13 km (sabato), 16 km (domenica) ; Quota massima: 884 m

13 Ottobre – La “Pirrera” di Stallaini

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Michele Ruscica ; Referente: Umberto Marino 340.2326542 ; Area geografica: Iblei ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 100 m ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa

20 Ottobre – Scavioli

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; Descrizione: Dalla frazione di Petrosino, grazie a una comoda carrareccia nel Bosco di Petrosino, si risale la valle del Torrente Martello sino ai resti delle Case Barillà. Successivamente si raggiunge il rifugio forestale di Case Botti, ove ci si ferma brevemente per rinfrescarsi alla sorgente, e si prosegue sino a Portella Balestra, trade union tra i più vasti fitti e arcani boschi dei Nebrodi: Mangalaviti, Grappidà e Scavioli. Siamo quasi alla meta. Il Bosco di Scavioli, che attraverseremo per poche decine di ettometri, si offre, fresco e accogliente ai nostri occhi tra imponenti faggete e prati d’alpeggio. Appagati ma non sazi, sulla via del ritorno, attraverseremo il folto Bosco di Grappidà puntellato da imponenti querce secolari. Lungo tutto il cammino saranno probabili gli incontri con armenti, cavalli bradi, e suini selvatici. ; Area geografica: Nebrodi ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 700 m ; Terreno: Carrareccia ; Tempo di percorrenza: 6/7 ore circa ; Quota massima: 1540 m ; Note: Escursione facile ma lunga.

20 Ottobre – Da Piano Provenzana al Bivacco di Timparossa

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343 ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 250 m ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa

27 Ottobre – Giornata della Sezione

; Organizzazione: Consiglio Direttivo sezionale ; Descrizione: Giornata dedicata ai festeggiamenti dei 144 anni dalla fondazione della nostra Sezione. Rivolta anche ai simpatizzanti, per conoscere il Club Alpino e lasciarsi conquistare dal suo spirito e dalle sue attività, se ne consiglia la partecipazione agli amanti della natura e della montagna in particolare. Escursioni e banchetti faranno di contorno al tradizionale convivio. ; Area geografica: Etna

03 Novembre – Paesaggi Vulcanici

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Giuseppe Marsala 331.4336277 ; Descrizione: Da Monte Intraleo, raggiungeremo in successione i Monti De Fiore, e successivamente Monte Egitto. Da qui, tramite un sentiero su antiche colate laviche raggiungeremo il bivacco della Galvarina, per poi chiudere ad anello il rientro fino a Piano Fiera. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 400 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero ; Tempo di percorrenza: 6 ore circa ; Quota massima: 1990 m

03 Novembre – Serra Pizzuta Calvarina & Monte Salto del Cane

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Franco Minutolo 349.5840449 ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 300 m ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa

Dal 09 al 10 Novembre – 24° Etna Ronda

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Orazio Conte 340.2812505 ; Descrizione: Un piccolo trekking lungo la cintura boschiva del vulcano, a quote comprese tra 1400 e 2000 m Un viaggio nella natura attraverso ambienti contigui ma spesso antitetici. L’autunno delle selve etnee, la trasformazione del paesaggio, il perenne gioco delle energie che si sopiscono e si risvegliano. Il nero delle lave ed il verde dei boschi, che in questa stagione vira dal giallo sino al rosso mattone creando immagini policrome che impressionano indelebilmente lo spirito così come un raggio di luce impressiona una lastra fotografica. Oltre ad ammirare la pelle della montagna si penetrerà nel suo ventre visitando una grotta vulcanica formatasi quattro secoli addietro. Il pernottamento si effettuerà presso uno dei tanti bivacchi (molto spartani) che l’Azienda Foreste Demaniali mette a disposizione degli escursionisti. La serata sarà allietata da una grigliata e dalla scoppiettante fiamma del caminetto. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 800 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero ; Tempo di percorrenza: 13 ore circa in 2 gg. ; Quota massima: 1970 m

10 Novembre – Rifugio Santa Maria del Bosco, Castagne e Vino

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Giuseppe Alì 333.6096497 ; Area geografica: Nebrodi ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 250 m ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa

17 Novembre – Punta di Castelluzzo

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Gigi Sciacca 328.4589043 ; Descrizione: Itinerario ricadente nel territorio di Roccella Valdemone, bellissimo centro della Valle dell’Alcantara; durante il percorso avremmo al possibilità di osservare un piccolo giardino botanico, diverse aree destinate rispettivamente una ad albereto (con salici, olmi, querce, pioppi e castagni) e l’altra ad albereto agrario (con melograni, peschi, olivi, mandorli). Tramite antichi sentieri, raggiungeremo i rilievi di Pizzo Nigio e Punta di Castelluzzo, dai quali è possibile ammirare straordinari scenari del fiume Alcantara, dei piccoli centri peloritani e dell’Etna probabilmente imbiancata. ; Area geografica: Peloritani ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 440 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa ; Quota massima: 1162 m

17 Novembre – Monte Grosso & Monte Gemmellaro

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Christophe Crozet 348.6593461 ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 400 m ; Tempo di percorrenza: 4 ore circa

24 Novembre – Grotta del Cernaro & Grotta del Burrò

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Franco Minutolo 349.5840449 ; Descrizione: Da contrada Trentasalme, oltre la carrareccia, risaliremo una zona boschiva per giungere alla Grotta del Cernaro, continuando, fra i boschi e la lave etnee, giungeremo alla Grotta del Burrò. ; Area geografica: Etna ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 250 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 7 ore circa ; Quota massima: 1500 m

01 Dicembre – Monte Kalfa

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Daniele Lo Monaco 340.1026555 ; Descrizione: Partendo dal Santuario della Madonna della Catena, nei pressi del paese di Mongiuffi Melia, percorreremo inizialmente una carrareccia che costeggia il Torrente Bottara, per poi salire gradualmente di quota fino al raggiungimento della cima del Monte Kalfa, dove è situato il Santuario della Madonna dell’Aiuto. Dopo aver consumato il pranzo al sacco, completeremo il nostro anello lasciandoci ad ovest una splendida Etna e a est il più piccolo borgo della Sicilia, Roccafiorita. ; Area geografica: Peloritani (Valle del Ghiodaro) ; Grado di difficoltà: EE ; Dislivello: 750 m circa ; Terreno: Carrareccia, sentiero, ; Terreno libero ; Tempo di percorrenza: 6/7 ore circa ; Lunghezza: 12 km ; Quota massima: 1000 m

01 Dicembre – Timpa di Acireale

Tipologia: Escursionismo Senior ; Organizzazione: Sezione CAI Acireale, Antonio Cucuccio ; Referente Sezionale: Umberto Marino 340.2326542 ; Area geografica: Litorale jonico ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 50 m ; Tempo di percorrenza: 3 ore circa

Dal 07 al 08 Dicembre – Monte Monaco

Tipologia: Escursionismo ; Direttore: Gigi Sciacca 328.4589043 ; Descrizione: Suggestiva escursione a Monte Monaco, montagna che sovrasta San Vito Lo Capo. Giunti in cima si aprirà un panorama davvero unico, da Erice fino a Castellammare del Golfo. ; Area geografica: Monti del Trapanese ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 450 m ; Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa ; Lunghezza: 7 km circa ; Quota massima: 532 m

15 Dicembre – Da Dinnamare a Puntale Bandiera

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Christophe Crozet 348.6593461 ; Area geografica: Peloritani ; Grado di difficoltà: T ; Dislivello: 350 m ; Terreno: Carrareccia ; Tempo di percorrenza: 3/4 ore circa

22 Dicembre – Da Castelmola a Monte Veneretta

Tipologia: Escursionismo Senior ; Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343 ; Area geografica: Peloritani ; Grado di difficoltà: E ; Dislivello: 250 m ; Tempo di percorrenza: 5 ore circa

Classificazione dei percorsi in base alla difficoltà

T: Turistico
Itinerari su stradine, mulattiere o comodi sentieri con percorsi ben evidenti che non pongono incertezze o problemi di orientamento Si svolgono in genere sotto i 2000 m e costituiscono di solito l’accesso ad alpeggi o rifugi. Richiedono una certa conoscenza dell'ambiente montano e una preparazione fisica alla camminata.
E: Escursionistico
Itinerari che si svolgono quasi sempre su sentieri, oppure su tracce di passaggio in ; Terreno vario (pascoli, detriti, pietraie), di solito con segnalazioni; possono esservi tratti pianeggianti o lievemente inclinati di neve residua, quando, in caso di caduta, la scivolata si arresta in breve spazio e senza pericoli. Si sviluppano a volte su terreni aperti, senza sentieri ma non problematici, sempre con segnalazioni adeguate. Possono svolgersi su pendii ripidi. Richiedono un certo senso di orientamento come pure una certa esperienza e conoscenza del territorio montagnoso, allenamento alla camminata, oltre a calzature ed equipaggiamento adeguato.
EE: per Escursionisti Esperti
Itinerari generalmente segnalati ma che implicano una capacità di muoversi su terreni particolari. Sentieri o tracce su ; Terreno impervio e infido (pendii ripidi e/o scivolosi di erba, o misti di rocce ed erba o di roccia e detriti). ; Terreno vario, a quote relativamente elevate (pietraie e brevi nevai non ripidi, pendii aperti senza punti di riferimento, ecc.). Necessitano: esperienza di montagna in generale e buona conoscenza dell’ambiente alpino; passo sicuro e assenza di vertigini; equipaggiamento, attrezzatura e preparazione fisica adeguati.
EEA: per Escursionisti Esperti con Attrezzature
Percorsi attrezzati o vie ferrate per le quali è necessario l’uso dei dispositivi di autoassicurazione (imbracature, dissipatori, moschettoni, cordini) e di equipaggiamento di protezione personale (casco, guanti).
EAI: Escursionismo in Ambiente Innevato
Itinerari in ambiente innevato, che richiedono l’utilizzo delle racchette da neve insieme ai bastoncini da trekking.