logo C.A.I. logo Bacheca

La Bacheca

a cura di Gigi Sciacca

Il programma delle attività 2017

 

I programmi dettagliati delle singole escursioni sono disponibili in sede 10 giorni prima della data prevista. Sono possibili variazioni di programma per motivi tecnici o logistici.
Per informazioni e prenotazioni contattare il Direttore di Escursione al suo recapito telefonico.

08 Gennaio – Monti Sartorius

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato
Direttore: Orazio Conte 340.2812505
Wolfgang Sartorius von Waltershausen era un geologo e astronomo tedesco che, come ancor oggi accade ai suoi conterranei, s’innamorò dell’Etna in occasione di un viaggio in Sicilia nel 1838 (durato sino al 1843). Suoi il mitico “Der Aetna” e alcuni importanti rilievi cartografici sul vulcano oltre alla meridiana del Duomo acese, lo gnomone del Giardino Bellini ecc. I crateri che si formarono con l’eruzione del 1865 furono dedicati all’illustre personaggio. Trattasi di una serie di coni a bottoniera posti sul versante Nord Est dell’Etna, intorno a 1700 m di quota, che dominano il sottostante pianoro dove impera la betulla. Su questi ciaspoleremo su e giù prima di sorbire il the (caldo o freddo, a piacere) al “nostrano” Rifugio Citelli.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: EAI
Dislivello: 200 m.
Terreno: Lave innevate
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 1784 mslm

15 Gennaio – Ciaspolata

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato
Organizzazione: S/Sezione CAI Randazzo, Enzo Galvagno
Referente Sezionale: Salvo Sportaro 333.2261438
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: EAI
Dislivello: 450 m.
Terreno: Carrareccia innevata
Tempo di percorrenza: 6 ore circa

15 Gennaio – Dalla Playa al Simeto

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343
Tra le sabbie dorate del litorale catanese, raggiungeremo l’Oasi Naturale del Simeto, zona umida fra le più importanti del mediterraneo e Riserva Naturale Orientata istituita nel 1984.
Area geografica: Litorale jonico
Grado di difficoltà: T
Terreno: Arenile
Tempo di percorrenza: 4 ore circa

22 Gennaio – Demanio di Rometta, tra il Tirreno e lo Ionio

Tipologia: Escursionismo (Com. A) & Escursionismo Senior (Com. B)
Direttore: Christophe Crozet 348.6593461
Raggiunta Rometta, iniziamo l’escursione su una carrareccia (i senior possono effettuarla con l’automezzo) per poi intraprendere il Sentiero Guidato Girasì. Durante l’escursione possiamo osservare il Golfo di Milazzo, l’arcipelago eoliano, lo stretto di Messina, l’antica Strada militare dei monti Peloritani e l’Etna.
Area geografica: Peloritani
Grado di difficoltà: E (com. A), T (com. B)
Dislivello: 500 m. (com. A-B)
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero (roccette)
Tempo di percorrenza: 6 ore circa (com. A), 3 ore circa (com. B)
Lunghezza: 17 km circa (com. A), 8 km circa (com. B)
Quota massima: 1065 mslm

29 Gennaio – Ai Pizzi Deneri

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato
Direttore: Pietro Platania 347.8624160
Da Piano Provenzana, saliremo verso Monte Pizzillo via crateri Umberto e Margherita. Successivamente attraverso i Frati Pii raggiungeremo l'Osservatorio Vulcanologico dei Pizzi Deneri.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: EAI
Dislivello: 1050 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 7 ore circa
Quota massima: 2820 mslm

05 Febbraio – Grotta degli Archi

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato
Direttore: Franco Minutolo 349.5840449
Classica escursione del versante occidentale del vulcano, stavolta coperto da una coltre nevosa che segnerà il nostro passaggio fino alle bocche eruttive che hanno originato la famigerata Grotta degli Archi.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: EAI
Dislivello: 500 m.
Terreno: Carrareccia e terreno libero innevati
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Quota massima: 2030 mslm

Dal 11 al 12 Febbraio – Plenilunio nevoso

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato
Direttore: Orazio Conte 340.2812505
Tradizionale evasione lunatica alla scoperta delle gioie celate dalle tenebre e svelate dalla soave germana dal nome adespota. Come ormai consueto, armati di ciaspole e protetti da idoneo tabarro, affronteremo l’oscuro cammino, sfidando il gelido rigore, per impegnar alfine cruenta tenzone con rovente dovizia di fumiganti salsicce e ribollenti minestre. Nel cupo antro d’umana opra, ove soltanto risplende fausto lume di tremolanti candele, troveremo riparo dall’insulto meteorico e meritato ristoro con sapida libagione. Sito da stabilire in relazione alle condizioni d’innevamento.
Grado di difficoltà: EAI
Terreno: Carrareccia innevata
Note: Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

12 Febbraio – “Ricottata” a Granvilla

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Walter Gulisano 331.2168081
Nello splendido scenario della vallata del bosco di Granvilla, nei pressi di Vizzini, intersecato da una comoda rete di sentieri che permettono rilassanti escursioni, avremo la possibilità di “magnificare” le eccellenze gastronomiche vizzinesi. Facendo base al rifugio forestale, al termine dell’escursione, si darà via alla estemporanea Ricottata accompagnata da “Salsiccia e cauliceddi” e tanto altro.
Area geografica: Iblei
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 300 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 750 mslm

19 Febbraio – Miniere di San Carlo

Tipologia: Speleologia
Organizzazione: Gruppo Grotte Catania
Area geografica: Peloritani (Fiumedinisi - ME)
Note: Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

19 Febbraio – Quando un lago diventa un mito: Pergusa

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Christophe Crozet 348.6593461
Secondo le mitologie, avvenne qui “il ratto di Kore (poi Proserpina)”. L’unico lago naturale della Sicilia centrale, ed ha la peculiarità di diventare rosso. Molti uccelli migratori e stanziali riposano in questa zona umida. Visiteremo il sito archeologico di Cozzo Matrice. Successivamente daremo uno sguardo al Parco Proserpina nella Riserva naturale speciale Lago di Pergusa e quindi andremo nell’area attrezzata Selva Pergusina.
Area geografica: Erei
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 200 m.
Terreno: Carrareccia
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 857 mslm

26 Febbraio – Monte Soro e il Lago Maulazzo

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato
Direttore: Orazio Conte 340.2812505
I Monti Nebrodi con i loro morbidi fianchi offrono sempre la possibilità di effettuare comode escursioni in ogni periodo dell’anno. Monte Soro, tetto della catena, diviene d’inverno sovente meta di racchettanti soggetti alla ricerca di fresche sensazioni e selvosi contesti. Raggiunta la vetta da Portella Calacudera, si procederà con percorso intuitivo sino alla solida superficie del Lago Maulazzo per poi tornare, lungo la via più comoda, sino alla Portella Femmina Morta.
Area geografica: Nebrodi
Grado di difficoltà: EAI
Dislivello: 350 m.
Terreno: Carrareccia e terreno libero innevati
Tempo di percorrenza: 5 ore circa
Quota massima: 1806 mslm

05 Marzo – Bivacco di Monte Maletto

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato
Direttore: Franco Minutolo 349.5840449
Insieme agli amici della Sezione CAI di Belpasso, dalla c.da Trentasalme, tramite una carrareccia innevata, raggiungeremo il bivacco di Monte Maletto, e successivamente ad una meritata sosta, effettueremo il rientro.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: EAI
Dislivello: 600 m.
Terreno: Carrareccia innevata
Tempo di percorrenza: 6/7 ore circa
Quota massima: 1600 mslm

05 Marzo – Villaggio bizantino Canalotto & Necropoli di Realmese

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Walter Gulisano 331.2168081
Collaboratore: Mimmo Guzzetta
Il villaggio bizantino Canalotto è un insediamento rupestre a circa 4 km da Calascibetta. Il sito si sviluppa lungo il vallone Canalotto ed è testimonianza della dominazione bizantina prima, e araba poi nel territorio siciliano. La necropoli di Realmese, dell'IX e VI sec. a.C. è caratterizzata da 288 tombe a grotticella del tipo Pantalicano bianca roccia calcarea, ci troviamo in età protostorica (IX sec. a. C.), seguita da un riutilizzo in età arcaica (VI sec. a.C.).
Area geografica: Erei
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 200 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 600 mslm

12 Marzo – Monte Timpa Rossa

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato
Direttore: Orazio Conte 340.2812505
Partendo dal rifugio Brunek, con le racchette da neve, lungo la Pista Altomontana sino a raggiungere il Piano dei Dammusi e il bivacco di Monte Timpa Rossa. Il percorso consente di ammirare i forti contrasti creati dal bianco della neve e dal nero delle lave, attraversando alternativamente tratti fittamente boscati e deserti panoramici.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: EAI
Dislivello: 450 m.
Terreno: Carrareccia innevata
Tempo di percorrenza: 5 ore circa
Quota massima: 1840 mslm

19 Marzo – Monti Deserti

Tipologia: Escursionismo in Ambiente Innevato
Direttore: Orazio Conte 340.2812505
Significativa escursione alla ricerca dei resti della frattura eruttiva del 1614 che generò la più lunga eruzione storica dell’Etna (durata ben 10 anni). Nell’esclusivo contesto di uno stagionale deserto di ghiaccio, che copre un perenne deserto di roccia, sorgono i Monti Deserti (ormai ricoperti dalle deserte lave del Cratere di Nord-Est) da cui scaturirono quasi un miliardo di mc di fluidissime lave pahoehoe che coprirono un’area di circa 21 kmq, dalla quota 2550 della frattura a quella di 975 del fronte più avanzato, tramutando in deserto la folta vegetazione boschiva preesistente. Il fascino paesaggistico della bianca coltre che digrada a valle, con il limpido sfondo della Valle dell’Alcantara e dell’Appennino Siculo farà da superbo scenario a un’escursione… desertificante!
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: EAI
Dislivello: 750 m.
Terreno: Carrareccia e terreno libero innevati
Tempo di percorrenza: 7 ore circa
Quota massima: 2250 mslm

19 Marzo – Montagna di Mezzo

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Giuseppe Borrelli 347.8032354
Area geografica: Erei
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 200 m.
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 700 mslm

26 Marzo – Montagna Grande

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Valentina Oliveri 340.7550902
Montagna Grande è la vetta più alta della catena dei Peloritani e ci offre un panorama maestoso. Dalla cima è possibile vedere l'intera valle dell'Alcantara, l'Etna, la Rocca di Novara, i Monti Peloritani e i Monti Nebrodi. Partendo da Motta Camastra, paese arroccato su pareti rocciose, costeggeremo inizialmente Monte Selmo e Monte Zia e percorrendo sentieri e stradelle forestali immersi in lembi di bosco naturale di roverella, leccio, pini e macchia mediterranea, raggiungeremo la vetta.
Area geografica: Peloritani
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 800 m.
Terreno: Sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 8 ore circa
Quota massima: 1374 mslm

26 Marzo – Piano dei Grilli

Tipologia: Escursionismo Senior
Organizzazione: S/Sezione CAI Randazzo, Enzo Galvagno
Referente Sezionale: Salvo Sportaro 333.2261438
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 500 m.
Terreno: Carrareccia
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Quota massima: 1500 mslm

02 Aprile – Contrada Giarranauti

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Paola Fazzari 334.3339480
Dalla necropoli Nord si arriverà all'altezza della Grotta dei Pipistrelli, dirigendosi dopo diversi guadi e attraverso una gola selvaggia, sul versante opposto, in contrada Giarranauti, alla caserma forestale e poi proseguendo su sterrato sino all'ingresso della forestale sulla Sortino-Ferla.
Area geografica: Iblei
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 400 m.
Terreno: Sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 7 ore circa
Quota massima: 500 mslm

09 Aprile – Anello tra Gallodoro e Forza D’Agrò

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Daniele Lo Monaco 340.1026555
Un anello in zona collinare molto panoramica, con partenza nelle vicinanze del famoso punto di lancio dei parapendii, situato presso "Contrada Ercia" a Gallodoro. Pausa pranzo al sacco a Forza d'Agrò e relativa visita ai resti di un Castello Normanno, per concludere con l'attraversamento di un meraviglioso bosco.
Area geografica: Peloritani
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 850 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 8 ore circa
Lunghezza: 19 km circa
Quota massima: 620 mslm

09 Aprile – Piano Casazze

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Giuseppe Borrelli 347.8032354
Area geografica: Erei
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 250 m.
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 680 mslm

17 Aprile (Pasquetta) – Torrente Scodella

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Paola Fazzari 334.3339480
In contrada Santissima si entrerà nella Valle degli Eremiti, percorrendo su rocce il torrente Scodella, lasciando il quale, salendo liberamente fra cespugli di erica, si arriverà ad un sentiero che ci porterà alla regia trazzera e poi alla tozza cima di Monte Poverello. Al ritorno, all'altezza della Casa degli Alpini, si scenderà alla Santissima in libera discesa,
Area geografica: Peloritani
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 600 m.
Terreno: Sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 7 ore circa
Quota massima: 1279 mslm

Dal 22 Aprile al 01 Maggio – Il Cammino di Santa Rosalia

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Walter Gulisano 331.2168081
Collaboratore: Giuseppe Traina 328.4297536
Un viaggio alla scoperta della Sicilia dell’entroterra, fra le province di Palermo e Agrigento, nei luoghi ove vi sono testimonianze del passaggio di Santa Rosalia. Il percorso collega l'Eremo di Santo Stefano di Quisquina con il Santuario di Monte Pellegrino, attraverso un cammino percorribile a piedi, Il cammino si snoda su una già presente rete di sentieri realizzati dall'Amministrazione Regionale Siciliana ed è costituito da regie trazzere, mulattiere, sentieri e strade ferrate dismesse. Lungo circa 185 km, l’Itinerario di Santa Rosalia attraversa 14 Comuni, il Parco dei Monti Sicani, riserve e aree naturali e immerge il pellegrino in una realtà di paesaggi, natura, cultura, tradizioni, arte e sapori
Area geografica: Monti Sicani e della Conca D’Oro (Pa)
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 1300 m. in 7 giorni
Terreno: Carrareccia, sentiero
Note: Prenotazioni entro il 15 marzo 2017. Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

23 Aprile – Grotta del Gelo

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Pietro Platania 347.8624160
Da Piano Provenzana, saliremo verso Monte Pizzillo via crateri Umberto e Margherita. Poi, attraverso la bottoniera del 1947 raggiungeremo la Grotta del Gelo. Ritorneremo attraverso i bellissimi boschi, contraddistinti dai colori di Monte Timparossa. Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: EE
Dislivello: 650 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terr. libero (sabbie e colate laviche)
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Quota massima: 2450 mslm

23 Aprile – Monte Sambughetti e i Laghetti del Campanito

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Filippo Morina 349.7503466
Affascinante escursione nella propaggine occidentale dei Monti Nebrodi, un quadro bucolico montano di grande effetto paesaggistico.
Area geografica: Nebrodi
Grado di difficoltà: E Dislivello: 400 m.
Tempo di percorrenza: 5 ore circa Quota massima: 1500 mslm

Dal 29/04 al 01/05 – Trekking della Memoria a P.lla della Ginestra

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Giuseppe Borrelli 347.8032354
Area geografica: Monti della Conca d’Oro (Pa)
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 280 m.
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 1300 mslm

30 Aprile – Monte Rinatu

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Giuseppe Marsala 331.4336277
Dal fronte lavico del 1979, poco sopra l’abitato di Fornazzo, raggiungeremo il crinale settentrionale della Valle del Bove. In successione, prima di raggiungere la nostra meta, Monte Rinatu, passeremo i monti Fontana, Scorsone, Cerasa da ognuno dei quali avremmo la possibilità di ammirare suggestivi panorami.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 700 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Lunghezza: 10 km circa
Quota massima: 1670 mslm

07 Maggio – Pizzo Daniele

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Fabrizio Meli 347.5104413
Sopra Malvagna, si sale seguendo tracce di sentieri e percorsi di pascolo, immersi in ambiente roccioso e ricco di vegetazione, si incontrano terrazzamenti e antichi manufatti, con scorci panoramici su Valle dell’Alcantara e l’Etna; si rientra su sentieri e piste agricole più agevoli.
Area geografica: Peloritani
Grado di difficoltà: EE
Dislivello: 600 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Lunghezza: 10 km circa
Quota massima: 1176 mslm

07 Maggio – Cefalù, Himera, Cerda e il suo carciofo

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Pasquale Anaclerio 347.0505826
Area geografica: Litorale tirrenico
Note: Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

14 Maggio – Grotta dei Tre Livelli

Tipologia: Speleologia
Organizzazione: Gruppo Grotte Catania
Area geografica: Etna
Note: Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

14 Maggio – Rocca Timogna

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Giuseppe Tomasello 333.9271424
Dopo aver attraversato con gli automezzi la suggestiva fiumara del Mela, in prossimità di S. Lucia del Mela (Me) percorreremo, su tracce di sentiero, un'aspra e panoramicissima via che ci condurrà a Rocca Timogna (1127 mslm), imponente monolite che svetta solitario, per poi rientrare ad anello lungo la trazzera principale. Occasione per ammirare a 360 gradi una vasta area dei Peloritani e dei suoi principali rilievi.
Area geografica: Peloritani
Grado di difficoltà: EE
Dislivello: 1100 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 9 ore circa
Quota massima: 1127 mslm

14 Maggio – Inghiottitoio di Monte Conca

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Pasquale Anaclerio 347.0505826
Area geografica: Campofranco (Cl)
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 100 m.
Tempo di percorrenza: 3 ore circa
Quota massima: 550 mslm

21 Maggio – Monte dei Cervi

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Orazio Conte 340.2812505
Una pista forestale, con alle spalle il magnifico scenario dolomitico di Serra della Quacella, che sale, più o meno dolcemente, e raggiunge il pianoro di Roccasella, ove si trova il Marcato Russo, un insieme di pagliai e recinti in pietra adagiati sul declivio della dolina. Una leggera salita verso sud accosta ad una piccola valle cataclinale, determinata dal carsismo della zona, denominata “La Padella” a causa della sua forma. Magnifico il panorama verso sud. Abbandonata la sterrata si comincia a salire, vivamente e senza via obbligata, per raggiungere la cima di Monte dei Cervi. Discendendo nella sua fitta faggeta si raggiungerà una comoda pista forestale che, attraverso Cozzo del Morto e Piano dei Cervi, conduce a Portella Colla.
Area geografica: Madonie
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 800 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Quota massima: 1794 mslm

21 Maggio – Infiorata di Noto

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Pasquale Anaclerio 347.0505826
Area geografica: Iblei
Dislivello: 50 m.
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 150 mslm

21 Maggio – Aidone

Tipologia: CicloEscursionismo
Direttore: Emanuele Saverino 330.399854
Da Aidone raggiungeremo Monte Dragofosso e quindi il borgo Baccarato con la miniera di zolfo dismessa negli anni 60, per raggiungere le sponde del lago di Ogliastro, con rientro ad Aidone.
Area geografica: Erei
Grado di difficoltà: BC/BC
Dislivello: 800 m.
Tempo di percorrenza: 8 ore circa
Lunghezza: 45 km circa

28 Maggio – Il “Canin di Sicilia”, Pizzo Serracchi

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Giuseppe Sciacca 347.0965414
Impegnativa e suggestiva ascensione a Pizzo Serracchi, una delle vette che formano il gruppo montuoso dei Peloritani. Tra sentieri e passaggi di roccia, fino al II grado, si giungerà in cima, e poter ammirare un fantastico panorama che spazia dal tirreno fino all’entro terra messinese.
Area geografica: Peloritani
Grado di difficoltà: EE con passaggi di II
Dislivello: 670 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 7 ore circa
Quota massima: 979 mslm
Note: Data la complessità del percorso l’escursione sarà limitata ad un numero ristretto di partecipanti.

28 Maggio – Nonni e Nipoti

Tipologia: Escursionismo Senior, intersezionale Alp. Giov. GR Sicilia
Direttore: Antonella Gavini 340.8217499
Collaboratore: Pasquale Anaclerio 347.050826
Passeggiata naturalistica etnea all’insegna del piacere di “accompagnarsi” tra nonni e nipoti.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: T
Tempo di percorrenza: 4 ore circa

Dal 01 al 05 Giugno – Isola di Capri

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Giuseppe Tomasello 333.9271424
Alla scoperta dell’Isola di Capri. Itinerari culturali e naturalistici per conoscere Capri e la sua storia. Il sentiero dei Fortini, la Villa Jovis dove l’imperatore Tiberio si ritirò a vita privata, i giardini di Augusto, le suggestive e panoramiche escursioni a Pizzolungo e a Monte Solaro (vetta dell’isola), giro in barca con visita dei faraglioni e della Grotta Azzurra.
Area geografica: Regione Campania (Na)
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 500 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 7 ore circa
Quota massima: 589 mslm

04 Giugno – Obelisco di Nelson

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Alessandro Scuderi 346.7662240
Dalla frazione di Petrosino (Ct), risaliremo i dolci pendii, fino a raggiungere il crinale ove sorge l’Obelisco di Nelson, il quale fu fatto erigere dal duca di Nelson per delimitare la ducea nel 1905. Un panorama mozzafiato si aprirà ai nostri occhi, spaziando dal Lago Tre Arie alla Serra del Re alla vetta di Monte Soro, con l’Etna che sovrasta in lontananza.
Area geografica: Nebrodi
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 550 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Quota massima: 1553 mslm

04 Giugno – Noto Antica

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Pasquale Anaclerio 347.0505826
Area geografica: Iblei
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 100 m.
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 420 mslm

Dal 10 al 11 Giugno – Sulle strade di Montalbano

Tipologia: CicloEscursionismo
Direttore: Antonio Di Mauro 333.2814870
Escursione molto facile, partendo dalla fornace Penna, percorreremo la riserva Costa di carro, dopo una breve sosta a Cava d’Aliga, arriveremo fino a Donnalucata. Il giorno seguente dalla casa del famoso “Commissario” alla riserva del Pino d’Aleppo e al bosco di Randello.
Area geografica: Litorale mediterraneo
Grado di difficoltà: TC/TC
Dislivello: 200 m. in due giorni
Lunghezza: 58 km circa in due giorni

11 Giugno – Valle dell’Oxena e le sue cascate

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Walter Gulisano 331.2168081
Collaboratore: Mimmo Guzzetta
L’itinerario proposto vuole indirizzare alla conoscenza di alcuni siti rupestri della Sicilia sud orientale meno compresi e noti, perché meno blasonati e ricchi di monumenti, luoghi eccezionali, ricchi di alcuni reperti storici della nostra amata Sicilia, abbandonati a se stessi dove parlano, raccontano la loro storia, la nostra storia, volumi aperti che aspettano di essere sfogliati e capiti. Il sito ubicato tra i torrenti Passanatello ed Oxena, contraddistinto da una serie di colline in un contesto suggestivo, che doveva svolgere una funzione strategica.
Area geografica: Iblei
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 300 m.
Terreno: Sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 5 ore circa
Quota massima: 500 mslm

11 Giugno – Enna, Piazza Armerina, Aidone

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Pasquale Anaclerio 347.0505826
Area geografica: Erei
Dislivello: 50 m.
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 931 mslm

Dal 17 al 18 Giugno – Traversata del Carbonara

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Emanuele Saverino 330.399854
Dalla contrada Ciambra in territorio di Isnello risaliremo alle quote sommitali delle Madonie attraverso il Vallone della Trigna per raggiungere il rif. Marini. Il giorno seguente rientro a Isnello, sempre dalle alte quote.
Area geografica: Madonie
Dislivello: 1400 m. in due giorni
Grado di difficoltà: EE con passaggi di I grado Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 10 ore circa Quota massima: 1979 mslm

18 Giugno – Sicuri sul Sentiero

Tipologia: Escursionismo
Organizzazione: C.N.S.A.S. Sicilia
Referente Sezionale: Salvo Sportaro 333.2261438
Col titolo SICURI sul SENTIERO, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico del CAI, le Sezioni del CAI, le Commissioni e Scuole Centrali di Escursionismo e di Alpinismo Giovanile del CAI, le Scuole di Alpinismo del CAI, Enti ed Associazioni sensibili daranno vita a manifestazioni con lo scopo principale di sensibilizzare, ovvero, accrescere la consapevolezza dei rischi nella frequentazione dell’ambiente montano.
Note: Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

25 Giugno – Punta Lucia

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Gigi Sciacca 328.4589043
Classica escursione etnea. Dalle recenti colate, visiteremo gli antichi resti eruttivi del Cratere Ellittico, fino ad ammirare i fitti boschi che contraddistinguono le pendici occidentali del vulcano.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: EE
Dislivello: + 1200 m., - 1740 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 9 ore circa
Quota massima: 2960 mslm

25 Giugno – Zona Petracca

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Michele Ruscica
Collaboratore: Pasquale Anaclerio 347.050826
Area geografica: Iblei
Grado di difficoltà: T
Tempo di percorrenza: 4 ore circa

28 Giugno (Mercoledì) – Miniera di sale

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Pasquale Anaclerio 347.0505826
Area geografica: Realmonte (Ag)
Note: Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

02 Luglio – Serra di Cuvigghiuni

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Orazio Conte 340.2812505
La serra di Cuvigghiuni, centro attivo tra 100.000 e 60.000 anni fa, è posta lungo la parete Sud occidentale della Valle del Bove e nei suoi pressi nel 1991 si aprì la frattura eruttiva le cui lave, attraversata l’intera Valle del Bove, giunsero alle porte di Zafferana. Da Contrada Casa del Vescovo si risale la Schiena dell’Asino sino ai piedi del recente Monte Escrivà, si discende diagonalmente il Canalone della Montagnola fino a Serra Cuvigghiuni. Al ritorno si scende in fondovalle e si prosegue passando alla base di Serra Vavalaci e Serra Pirciata per risalire infine alla “Lapide Malerba” e tornare alla base.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: EE
Dislivello: 900 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, t. libero (sabbia e rocce vulcaniche)
Tempo di percorrenza: 7 ore circa Quota massima: 2500 mslm

Dal 08 al 09 Luglio – Stagnone di Mozia

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343
Area geografica: Isole dello Stagnone (Tp)
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 50 m.
Tempo di percorrenza: 4 ore circa

09 Luglio – Torrente Santa Chiara

Tipologia: Escursionismo fluviale
Direttore: Emanuele Saverino 330.399854
Dalla contrada S. Corrado Fuori le Mura, in territorio di Noto (Sr), is raggiungono le sponde del torrente Santa Chiara, torrente che verrà percorso in acqua per raggiungere una suggestiva cascata. Tratti di percorso da effettuare a nuoto. Abbigliamento adeguato per la mobilità in acqua e (consigliabile) una sacca stagna per viveri e ricambi.
Area geografica: Iblei
Dislivello: 200 m.
Grado di difficoltà: EE
Terreno: Sentiero, terreno libero (alveo fluviale)
Tempo di percorrenza: 7 ore circa

Dal 15 al 20 Luglio – Sila Grande

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Salvo Sportaro 333.2261438
Le escursioni, all’interno del Parco Nazionale della Sila istituito nel 2002, ci permetteranno di conoscere da vicino la maestosità delle sue foreste, che stupì chiunque potesse ammirarle, dai greci che le attribuiscono il nome Hyle, dai romani quello di Silva, tramutato in Selva, ossia foresta. Per gran parte del territorio si sviluppano estesi boschi di pini larici, ultra centenari, predominanti sul pioppo tremulo, sul faggio, sull’acero montano e altra vegetazione montana.
Area geografica: Sila Grande (Calabria)
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 500 m.
Terreno: Sentiero
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Quota massima: 1650 mslm

16 Luglio – Crateri sommitali

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Fabrizio Meli 347.5104413
Classico appuntamento per gli escursionisti etnei che desiderano raggiungere la sommità del vulcano: la vetta dell’Etna regala sempre emozioni e sensazioni molto forti. Si sale dal versante meridionale su percorsi facili fino a quota 2900, poi un ripido e accidentato sentiero pedonale ci conduce all’orlo dei crateri sommitali; la discesa è prevista lungo il bordo settentrionale della Valle del Bove fino al versante sud della Montagnola per intraprendere la divertente discesa sulle sabbie vulcaniche. E’ previsto che la sera precedente si effettui un pernottamento in quota, vicino la stazione terminale della funivia.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: EE
Dislivello: + 800 m., - 1100 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 8 ore circa
Lunghezza: 20 km circa
Quota massima: 3250 mslm
Note: L’accesso alle quote sommitali è subordinata alle ordinanze sindacali locali e quindi all’accompagnamento del gruppo da parte delle Guide Alpine, se vi sono condizioni favorevoli meteorologiche e vulcaniche.

16 Luglio – Bivacco Saletti

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Pasquale Anaclerio 347.0505826
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 250 m.
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 1373 mslm

Dal 22 al 23 Luglio – Trekker in the night (Valle Giumenta)

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Orazio Conte 340.2812505
Nel cuore delle Madonie, a 1600 m., una piccola conca cinta dal bosco farà da scenario al sipario di stelle che rischiarono il buio. Il nero infinito, solcato dal baluginare d’effimere braci, sarà limite agli occhi e guida alla mente. Sarà ostello la Valle, giaciglio la Terra e per tetto, un cielo di stelle.
Area geografica: Madonie
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 250 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero
Tempo di percorrenza: 3 ore circa
Quota massima: 1640 mslm

23 Luglio – Pizzo Inferno

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Pasquale Anaclerio 347.0505826
Area geografica: Nebrodi
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 250 m.
Tempo di percorrenza: 5 ore circa
Quota massima: 1450 mslm

Dal 30 Luglio al 02 Agosto – Gibellina e la Valle del Belice

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Walter Gulisano 331.2168081
Collaboratore: Giuseppe Alì 333.6096497
Occasione per assistere al “2° Gibellina Photo Road”, la mostra internazionale di fotografia ambientata nei luoghi sconvolti dal terremoto del 1968. Con base al vicino paese di Sambuca si visiteranno i siti interessanti della Valle del Belice. Le incontaminate spiagge della zona offriranno delle piacevoli soste balneari.
Area geografica: Valle del Belice
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 200 m.
Terreno: Strade urbane, sentiero

30 Luglio – Rifugio Crisimo

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Pasquale Anaclerio 347.0505826
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 200 m.
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 1345 mslm

Dal 06 al 19 Agosto – Rysy

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Gigi Sciacca 328.4589043
Viaggio in terra polacca per scoprire le particolarità dei Monti Tatra. Oltre all’ascensione alla vetta della Polonia, il Monte Rysy, effettueremo diversi itinerari escursionistici all’interno dei parchi nazionali.
Area geografica: Carpazi (Alti Tatra - Polonia)
Grado di difficoltà: EEA - PD
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero (roccette)
Tempi di percorrenza: 7 ore circa al giorno
Quota massima: 2503 mslm
Note: Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

05 Agosto (Martedì) – Madonna della Neve, Piano Battaglia

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Pasquale Anaclerio 347.0505826
S. Messa in suffragio dei defunti del CAI.
Area geografica: Madonie
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 150 m.
Tempo di percorrenza: 3 ore circa
Quota massima: 1600 mslm
Note: Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

Dal 03 al 08 Settembre – Una settimana alle Eolie

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Pasquale Anaclerio 347.0505826
Area geografica: Isole Eolie (Me)
Grado di difficoltà: T
Tempo di percorrenza: 3 ore circa
Note: Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

03 Settembre – Dall’Isola Bella a Castelmola

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343
Area geografica: Peloritani
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 530 m.
Terreno: Carrareccia
Tempo di percorrenza: 5 ore circa
Quota massima: 530 mslm

10 Settembre – Da casa del Fanciullo a Serracozzo

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Franco Minutolo 349.5840449
Dalla Casa del Fanciullo, attraverso il Bosco della Cubania, risaliremo fino a Serracozzo, e tempo permettendo, potremmo ammirare la Valle del Bove. Successivamente, ad anello, ridiscenderemo passando dalla Grotta Serracozzo, continuando verso il rifugio Citelli per poi giungere alle auto.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 700 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 6/7 ore circa
Quota massima: 2000 mslm

10 Settembre – Da Eloro alla Cittadella dei Maccari

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343
Area geografica: Litorale Jonico
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 100 m.
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 100 mslm

17 Settembre – Scavioli

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Orazio Conte 340.2812505
Dalla frazione di Petrosino, grazie a una comoda carrareccia nel Bosco di Petrosino, si risale la valle del Torrente Martello sino ai resti delle Case Barillà. Successivamente si raggiunge il rifugio forestale di Case Botti, ove ci si ferma brevemente per rinfrescarsi alla sorgente, e si prosegue sino a Portella Balestra, trade union tra i più vasti fitti e arcani boschi dei Nebrodi: Mangalaviti, Grappidà e Scavioli. Siamo quasi alla meta. Il Bosco di Scavioli, che attraverseremo per poche decine di ettometri, si offre, fresco e accogliente ai nostri occhi tra imponenti faggete e prati d’alpeggio. Appagati ma non sazi, sulla via del ritorno, attraverseremo il folto Bosco di Grappidà puntellato da imponenti querce secolari. Lungo tutto il cammino saranno probabili gli incontri con armenti, cavalli bradi, e suini selvatici.
Area geografica: Nebrodi
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 700 m.
Terreno: Carrareccia
Tempo di percorrenza: 6/7 ore circa
Quota massima: 1540 mslm

17 Settembre – Monte Alzacuda e il sito di Phylosophiana

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Walter Gulisano 331.2168081
Partendo dal sito archeologico di Phylosophiana, in territorio di Mazzarino, si proseguirà, percorrendo un tratto dell’antica strada romana “Itinerarium Antonini”, per raggiungere il Demanio di Monte Alzacuda, dove nell’area attrezzata si sosterà per il pranzo. Una breve escursione tra i sentieri del Demanio concluderà la giornata.
Area geografica: Erei
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 200 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 530 mslm.

24 Settembre – Monte Collabasso

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Fabrizio Meli 347.5104413
Le lave del monte Collabasso sono state generate dall’eruzione storicamente più lunga del nostro vulcano durata dal 1614 al 1624: dieci anni di colate che, sovrapposte l’una sopra l’altra, hanno generato accumuli di notevoli proporzioni. La meta dell’escursione è proprio la parte sommitale di uno di questi grandi cumuli lavici sul versante nord occidentale dell’Etna.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: EE
Dislivello: 500 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 5 ore circa
Lunghezza: 8 km circa
Quota massima: 1709 mslm

24 Settembre – 6° Raduno Regionale Seniores

Tipologia: Escursionismo Senior
Organizzazione: Sezione CAI Palermo
Referente Sezionale: Pasquale Anaclerio 347.0505826
Area geografica: Madonie
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 450 m.
Tempo di percorrenza: 5 ore circa
Note: Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

01 Ottobre – Cresta di Monte Naturi

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Daniele Lo Monaco 340.1026555
Dalle vicinanze del paese di Graniti (Me), tramite una carrareccia raggiungeremo e percorreremo un anello alla base di Monte Naturi, anello che comprenderà l'attraversamento della sua cresta da sud verso nord.
Area geografica: Peloritani
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 450 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Lunghezza: 13 km circa
Quota massima: 1000 mslm

01 Ottobre – Dal rifugio Citelli alla Grotta di Serracozzo

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 400 m.
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 1990 mslm

08 Ottobre – Giornata della Sezione

Organizzazione: Consiglio Direttivo sezionale
Giornata dedicata ai festeggiamenti dei 142 anni dalla fondazione della nostra Sezione. Rivolta anche ai simpatizzanti, per conoscere il Club Alpino e lasciarsi conquistare dal suo spirito e dalle sue attività, se ne consiglia la partecipazione agli amanti della natura e della montagna in particolare. Escursioni e banchetti faranno di contorno al tradizionale convivio.
Area geografica: Etna
Note: Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

15 Ottobre – Monte Poverello e Pizzo Spilingari

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Valentina Oliveri 340.7550902
Dalla Località San Pantaleo, si raggiunge la dorsale dei Peloritani che in questa tratta è ridotta a stretto sentiero immerso tra cespugli di erica. Aggirando Pizzo Leumorto, si prosegue raggiungendo Monte Poverello e Pizzo Spilingari. Al ritorno, percorreremo un anello che attraversa il largo pianoro di Piano Margi con il fatiscente “rifugio” del CAI (Casa degli Alpini). Alle spalle di questo si segue il poco evidente sentiero che passa accanto alla piccola sorgente di Acqua Latte e scende nascosto fra alti cespugli fino alla Santissima.
Area geografica: Peloritani
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 700 m.
Terreno: Sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 7 ore circa
Quota massima: 1279 mslm

15 Ottobre – Monte Mezza Luna

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Saro Di Mauro 335.410104
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 300 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero
Tempo di percorrenza: 5 ore circa
Quota massima: 1760 mslm

22 Ottobre – Grotta Pillirina

Tipologia: Speleologia Organizzazione: Gruppo Grotte Catania Area geografica: Iblei (Siracusa) Note: Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

22 Ottobre – La Valle dei Calanchi

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Giuseppe Tomasello 333.9271424
In uno scenario insolito percorreremo le aride colline di argilla che caratterizzano il luogo a ridosso della Valle del Simeto, tra il territorio di Centuripe e quello di Paternò. Itinerario particolarmente suggestivo, di grande interesse panoramico. Al rientro, breve sosta all’allevamento dei cavalli per ammirare ciò che resta dell’imponente struttura realizzata per la cavalleria in epoca borbonica.
Area geografica: Erei
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 300 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Quota massima: 400 mslm

22 Ottobre – Zona San Marco

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Michele Ruscica
Collaboratore: Pasquale Anaclerio 347.050826
Area geografica: Iblei
Grado di difficoltà: T
Tempo di percorrenza: 4 ore circa

29 Ottobre – Monte Scuderi

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Pietro Platania 347.8624160
Una piacevole escursione che ci porterà, da Fiumedinisi, in cima al Monte Scuderi (la Montagna Misteriosa, 1253 mslm) per poter ammirare, oltre ai bellissimi panorami, i vecchi insediamenti bizantini della citta di Micos e le grotte calcaree della “truvatura”, abitate, come vuole la leggenda, da una bellissima principessa che veglia un immenso tesoro.
Area geografica: Peloritani
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 600 m.
Terreno: Sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Lunghezza: 15 km circa
Quota massima: 1253 mslm

29 Ottobre – La faggeta autunnale di Monte Spagnolo

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Pasquale Anaclerio 347.0505826
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 350 m.
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 1480 mslm

Dal 04 al 05 Novembre – 22° Etna Ronda

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Orazio Conte 340.2812505
Appuntamento “istituzionale” con l’ormai consueto weekend autunnale etneo. Piccolo trekking lungo la Pista Altomontana che attraversa la cintura boscosa dell’Etna tra 1400 e 2000 m s.l.m. Un esperienza da vivere e rivivere tra lave nere e selve policrome, dall’ocra al carminio. Fuori e dentro l’Etna, sopra e sotto le sue lave, tra deserti e cunicoli disegnati dalla fantasia della natura e forgiati dal fuoco del vulcano. Il pernottamento si effettuerà presso uno dei tanti bivacchi che l’Azienda Foreste Demaniali mette a disposizione degli escursionisti. La serata sarà allietata da una grigliata e dalla vivace fiamma del caminetto.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 800 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 13 ore circa in 2 gg.
Quota massima: 1970 m

05 Novembre – Monterosso Almo

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Paola Fazzari 334.3339480
Da Monterosso Almo si scenderà attraverso un mulattiera a gradoni al fiume Amerillo. Guadando il suo affluente, il Lavandaio, si risalirà attraverso la vegetazione mediterranea fino a Poggio dell’Utra. Da lì, attraverso sentieri, all’area forestale Canalazzo e al mulino omonimo. Al ritorno si risalirà al paese attraverso un ulteriore itinerario.
Area geografica: Iblei
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 500 m.
Terreno: Sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Quota massima: 780 mslm

05 Novembre – Monte Scalpello

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343
Area geografica: Erei
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 200 m.
Tempo di percorrenza: 5 ore circa
Quota massima: 480 mslm

12 Novembre – Anello di Monte Spagnolo

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Giuseppe Marsala 331.4336277
Dalle Case Pirao, passando dalle bocche del 1981, giungeremo al bivacco di Monte Spagnolo, per poi tornare al luogo iniziale passando dalla Grotta Schandlish.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 400 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Lunghezza: 15 km circa
Quota massima: 1520 mslm

12 Novembre – Lago Biviere

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Franco Minutolo 349.5840449
Area geografica: Nebrodi
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 150 m.
Terreno: Carrareccia
Tempo di percorrenza: 5 ore circa
Quota massima: 1278 mslm

19 Novembre – Valle S. Giacomo & Monte Zoccolaro

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Franco Minutolo 349.5840449
Da Piano dell’Acqua, ci inerpicheremo, tramite un antica mulattiera, “La Scalazza”, fino ai piedi del crinale di Monte Zoccolaro, che raggiungeremo tramite il sentiero CAI n° 704.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 1000 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Quota massima: 1739 mslm
Sentiero CAI n°: 704

19 Novembre – Da Ripa della Naca a Piano Pernicana

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Christophe Crozet 348.6593461
In prossimità del bosco della Cubania, raggiungeremo le bocche del 1928, famose per aver alimentato le colate che ricoprono il paese di Mascali. Quindi raggiungeremo Monte Crisimo e successivamente attraverseremo un braccio della colata del 2002 su strada sterrata, famosa per aver ricoperto le strutture di Piana Provenzana. Quindi ci recheremo nell’area attrezzata di Piana Pernicana, immersa nel secolare Bosco Ragabo.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 620 m.
Terreno: Carrareccia
Tempo di percorrenza: 5 ore circa
Quota massima: 1400 mslm
Sentiero CAI n°: 729 e 728

26 Novembre – Serra delle Concazze

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Antonio Crispi 328.5454909
Dal rifugio Citelli, si procede lungo il sentiero CAI 723, attraversando faggete e canaloni raggiungeremo la Grotta di Serracozzo. Successivamente alla visita della grotta, procederemo fino al crinale della Serra delle Concazze, per godere dello spettacolo della Valle del Bove. Proseguendo verso nord lasceremo il sentiero per raggiungere la base del Monte Frumento delle Concazze, ed infine i Monti Sartorius. Dal sentiero delle Betulle torneremo al rifugio Citelli.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 600 m.
Terreno: Sentiero, terreno libero
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Lunghezza: 12 km circa
Quota massima: 2254 mslm
Sentiero CAI n°: 723

26 Novembre – La Pietra Monaca

Tipologia: Escursionismo Senior
Organizzazione: Sezione CAI Acireale, Antonio Cucuccio
Referente Sezionale: Mimmo Lanzafame 320.5541343
Dal quartiere suffragio di Acireale, attraverso antichi sentieri raggiungeremo “La Pietra Monaca”, localizzata nel costone della Timpa. Lungo l’itinerario, che si snoda nella macchia mediterranea sino al mare, incontreremo luoghi di culto e della tradizione popolare.
Area geografica: Timpa di Acireale (litorale jonico)
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 100 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero, strada urbana
Tempo di percorrenza: 3 ore circa
Quota massima: 120 mslm

03 Dicembre – Monte Egitto

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Giuseppe Marsala 331.4336277
Da Piano dei Grilli si attraversa il cono di scorie di Monte Ruvolo e la colata del 1763, si procede passando dai Monti Arso e Lepre passando dalla colata del 1671, originatesi da Monte Nunziata, per giungere, infine, a Monte Egitto.
Area geografica: Etna
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 600 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Lunghezza: 11 km circa
Quota massima: 1580 mslm
Sentiero CAI n°: 710

03 Dicembre – Rocca di Cerere & Enna

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Claudio Sangiorgio 340.3302381
Area geografica: Erei
Quota massima: 950 mslm
Note: Il programma dettagliato sarà divulgato in tempo utile.

Dal 08 al 10 Dicembre – Monte San Giuliano

Tipologia: Escursionismo
Direttore: Gigi Sciacca 328.4589043
Gli itinerari proposti, di recente realizzazione, risalgono le pendici di Monte San Giuliano, ove è situato uno dei borghi più belli d’Italia, Erice (Tp). Lungo il percorso avremmo la possibilità di osservare le caratteristiche naturalistiche, storico-culturali, che contraddistinguono il territorio ericino.
Area geografica: Monti del Trapanese
Grado di difficoltà: E
Dislivello: 900 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero
Tempo di percorrenza: 6 ore circa
Quota massima: 744 mslm
Sentiero CAI n°: 601 e 602

10 Dicembre – Sulla Timpa c’è un vecchio presepe e la ferrovia

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Christophe Crozet 348.6593461
Raggiunta Acireale visitiamo una grotta di scorrimento lavico dove è stato allestito, a fine ‘700, un presepio. Dopo la visita alla chiesa costruita per custodire la grotta intraprendiamo il Percorso naturalistico Vecchia Ferrovia che, con i suoi tre tunnel, percorre tutta la Timpa di Acireale.
Area geografica: Timpa di Acireale (Ct)
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 50 m.
Terreno: Carrareccia
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Lunghezza: 3 km circa
Quota massima: 150 mslm

17 Dicembre – Da Castelmola a mare

Tipologia: Escursionismo Senior
Direttore: Mimmo Lanzafame 320.5541343
Da Monte Veneretta, vicino Castelmola, in continua e dolce discesa, si arriva sino al mare fra sentieri erbosi e stradelle di periferia. Si osserveranno vecchie case rurali e (purtroppo) nuovi complessi residenziali, straordinari panorami su Taormina e sulla riviera ionica. Panettone, spumante e brindisi, alle montagne ed al CAI.
Area geografica: Peloritani
Grado di difficoltà: T
Dislivello: 150 m.
Terreno: Carrareccia, sentiero
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Quota massima: 600 mslm