stemma del C.A.I. logo Sezione

La Sezione

a cura del Consiglio Direttivo

labaro
il labaro della Sezione

La fondazione

fondazione della Sezione
Il Club Alpino Italiano è stato fondato nel 1863
la Sezione dell'Etna è stata fondata il 24 aprile 1875.

Scopi istituzionali

La Sezione si propone, nel quadro degli scopi generali del C.A.I., di promuovere l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza, lo studio e la valorizzazione delle montagne siciliane, in particolare dell'Etna. Cura pubblicazioni relative all'attività alpinistica, promuove programmi scientifici, speleologici, culturali ed artistici; assume iniziative a difesa dell'ambiente naturale; incoraggia e propaganda lo sci in tutte le sue forme, in particolar modo lo sci alpinistico; persegue quant'altro contemplato dallo Statuto e dal Regolamento del Club Alpino Italiano.

Per raggiungere gli scopi della Legge istitutiva e del suo Statuto, la Sezione provvede alla sede sociale, cura la biblioteca, l'archivio cartografico e fotografico; costituisce una dotazione di materiale alpinistico; organizza escursioni collettive estive ed invernali e favorisce quelle individuali.

Costruisce e tiene in efficienza rifugi, bivacchi, sentieri, segnavia ed ogni altra opera alpina, cura pubblicazioni relative all'attività alpinistica, promuove programmi scientifici, speleologici, culturali ed artistici.

Assume iniziative a difesa dell'ambiente naturale; incoraggia e propaganda lo sci in tutte le sue forme, in particolar modo lo sci alpinistico, persegue quant'altro contemplato dallo Statuto e dal Regolamento del CAI.