logo CAI logo SCA

CLUB ALPINO ITALIANO - SEZIONE DELL'ETNA

Sci Alpinismo

SCA10

Itinerari sci-alpinistici sull'Etna

Questa pagina è dedicata alla descrizione dei classici itinerari sci alpinistici sul vulcano.

Primo Itinerario: La Traversata

Classico itinerario scialpinistico, consisterebbe nella traversata dal versante sud al versante nord del vulcano. L’itinerario parte dal piazzale del rifugio Sapienza, versante sud, quota 1910; da qui con l'ausilio della funivia fino a quota 2500, si arriva a Piano del Lago teatro delle ultime eruzioni etnee, messe le pelli di foca arriviamo fino ai piedi dei crateri sommitali, si valuteranno le condizioni meteo e vulcaniche per la salita (utili i ramponi). Dopo una meritata sosta si inizierà la discesa verso Piano Provenzana, versante nord quota 1800, passando tra il Cratere Ellittico ed il Piano delle Concazze fino agli impianti di risalita presso Monte Conca.

Dislivello: + 800 m; - 1400 m

Difficoltà: MS

Tempo di percorrenza: 6 ore


Secondo Itinerario: Al rifugio Citelli

L’itinerario di salita è uguale al precedente, il ritorno prevede la discesa dai Crateri Sommitali, al rifugio Citelli, posto nel versante nord est a quota 1741, passando dai Pizzi Denèri e seguendo i canaloni ed i pendii in direzione di Monte Frumento delle Concazze e poi al rifugio in lieve diagonale.

Dislivello: + 800 m; - 1500m

Difficoltà: BS

Tempo di percorrenza: 6/7 ore


Terzo Itinerario: Punta Lucia

Dal rifugio Sapienza, si raggiunge Punta Lucia a quota 2930 e si scende al bivacco forestale di Monte Scavo, posto a quota 1785 sul versante nord-ovest, su pendii ampi ma spesso ghiacciati fino alla primavera. Dal bivacco attraverso la Pista Altomontana si ritorna al piazzale antistante il rifugio Sapienza.

Dislivello: +500 m; - 1200 m

Difficoltà: BS

Tempo di percorrenza:8 ore


Quarto Itinerario: Valle del Leone

Dal rifugio Citelli, in direzione ovest, si raggiunge la cresta dei Pizzi Deneri quota 2847. Da questo punto si scende al pianoro sottostante dal quale inizia la discesa nella Valle del Leone costeggiando alla base le pareti rocciose costituite dal versante sud dei Pizzi Deneri. Si Raggiunge così il Cratere Rittman, quota 2377, e il Monte Simone a quota 2084, per poi risalire (utili i ramponi) alla Serra delle Concazze e poi scendere al rifugio Citelli.

Dislivello: +1200 m; -1100 m

Difficoltà: BSA

Tempo di percorrenza: 5/6 ore