stemma del C.A.I. logo Trekking dell'Etna

Il Trekking dell'Etna

 

Il Trekking dell'Etna

Il Trekking dell'Etna è stato istituito nel Settembre del 1994, dopo alcuni anni di preparazione e i primi collaudi fatti dalla Sezione del CAI di Catania.

Consiste nel percorrere, su itinerari facili e accessibili a tutti, un vero e proprio anello, quasi completo, attorno al vulcano, vivendone e osservandone tutti gli aspetti principali, tutte le variazioni ambientali, geologiche e naturalistiche. Il percorso si snoda interamente nel territorio del Parco Regionale dell'Etna, da quota 1250 m slm, punto di partenza oltre Fornazzo, alla zona dei crateri sommitali.

Il Trekking dell'Etna è stato compiuto da numerosi escursionisti di tutte le età (più di 2000 fino ad oggi), che hanno riscontrato la perfetta agibilità del percorso, e l'efficienza dell'assistenza e dell'organizzazione, curata dai Soci della Sezione dell'Etna del CAI.

La durata totale del percorso, da dividere nei 4 giorni, è di circa 22-24 ore per una percorrenza globale di 65 km. E' compreso l'uso per un breve tratto la Funivia dell'Etna, dal Rifugio Sapienza al Piano del Lago.

Gli escursionisti sono accompagnati per tutto il percorso. L'organizzazione provvede all'approvvigionamento dei viveri e delle bevande. A richiesta si può anche provvedere al transfer dall'aeroporto, o dalla stazione ferroviaria, al punto di partenza, a mezzo dei pullmini del CAI, o ad altre prenotazioni alberghiere per i giorni precedenti e seguenti.

Per i gruppi si possono anche programmare delle escursioni turistiche a Siracusa, Taormina, Agrigento etc, per il completamento del soggiorno in Sicilia.

visualizza i resoconti del 2007, del 2006


L'accesso alle zone sommitali è condizionata
dall'attività dei crateri
e da eventuali ordinanze degli Enti preposti.